GW

La tecnica ad onde ultrasoniche guidate (UGW - Long Range Guided Waves) permette di verificare in modo non distruttivo l’integrità di una conduttura anche se questa, come spesso avviene, è inaccessibile all’ispezione diretta perché parzialmente interrata oppure isolata da un rivestimento protettivo.

Le onde guidate sono generate da un sensore applicato localmente intorno al tubo ispezionato e si propagano lungo il tubo. In presenza di difetti dovuti a corrosione e/o imperfezioni si genera un’onda riflessa che il sensore  tesso è in grado di rilevare. Si possono in questo modo ispezionare tratti fino a centinaia di metri di conduttura direttamente dal punto di applicazione del sensore. La tecnica è volumetrica poiché l’intera sezione del tubo risente del passaggio dell’onda ultrasonica guidata. E’ così possibile individuare difetti sia interni che esterni  eventualmente presenti lungo la conduttura a condizione che questi siano relativamente grandi.


Per informazioni di natura commerciale visitate il sito www.gwtesting-europe.com


Applicazioni

Ispezione e monitoraggio a lungo termine di:

  • Condutture poco o non accessibili perché interrate, rivestite o incamiciate e attraversamenti stradali o ferroviari.
  • Impianti  chimici, termo e idro elettrici, linee di trasporto e distribuzione del gas.
  • Serbatoi e supporti dei serbatoi
  •  Tondini e tiranti
  • Scambiatori di calore

E’ possibile ispezionare o monitorare strutture con temperature di esercizio tra i -80°C e +300°C o di più con sensori sviluppati per applicazioni a temperature estremi.

Le anomalie rilevabili sono difetti di corrosione o erosione interna o esterna, cracking o qualsiasi difetto strutturale che si manifesta come una discontinuità geometrica nel materiale della struttura ispezionata.


In questa pagina è disponibile un esempio simulato di propagazione di onde guidate in strutture di tipo cilindrico e l’interazione con difetti.

GW propagation